Un annuncio senza foto è senz’altro molto meno attraente e accattivante di un altro che invece offre un ricco corredo di immagini. Allora vale la pena riflettere sull’importanza del servizio fotografico.

Le foto sono una cosa seria

Il foto shooting di un immobile è una cosa molto seria, sulla quale bisogna spendere perfino più tempo che nella preparazione della casa alla visita di un possibile acquirente. Le immagini che si offrono a corredo di un annuncio sono il primo biglietto da visita non solo dell’immobile, ma anche del proprietario. Il loro scopo è presentare la casa nella sua migliore veste, la più accattivante, e fornire un’immagine del venditore come persona ordinata, attenta e quindi rassicurante e seria. È per questo che bisogna preparare gli ambienti prima degli scatti e renderli il più appetibili possibile: non dimentichiamo che chi compra deve vederli fin da subito come possibili teatri della sua futura vita domestica.

Chi sta cercando una casa spesso si registra sui portali online per poter ricevere in tempo reale tutti gli annunci che vengono pubblicati e corrispondono ai suoi desideri. Aprire una mail in cui l’indirizzo dell’immobile, le sue misure, il prezzo e le sue caratteristiche corrispondono alle aspettative e poi non trovare alcuna immagine può creare molta delusione e dissuadere i compratori dal contattare gli inserzionisti.

La qualità conta

 Potrebbe essere una buona idea quella di ingaggiare un fotografo professionista che sappia valorizzare al meglio l’immobile e realizzare materiale di buona qualità. Non a caso sempre più agenzie immobiliari, coscienti del ruolo fondamentale delle immagini, hanno optato per questa soluzione. Chi sta cercando una casa da comprare gioca molto con le immagini che trova online, le ingrandisce, le combina fra loro in modo da costruirsi una mappa mentale dell’immobile e immaginarselo prima della visita. Si tratta di persone molto attente ai dettagli e per questo le foto devono essere impeccabili, in alta risoluzione e pulite. Un fotografo professionista è in grado non solo di suggerire come combinare gli elementi di arredo e come farli sembrare più ordinati e puliti possibile, ma ha anche una strumentazione che consente di giocare con la luce e trovare le angolature migliori.

Less is NOT more

È proprio il caso di dirlo, per le foto di un annuncio immobiliare Less is NOT more! Ciò vuol dire che più immagini riusciamo a fornire del nostro immobile, più possibilità avremo di coinvolgere un numero più elevato di potenziali acquirenti. La quantità di foto che riusciamo a inserire in un annuncio servirà a chi è interessato a comprare la casa, non solo per immaginarsela prima della visita, ma anche a riflettere dopo averla vista dal vivo. Le foto servono a ripassare mentalmente gli ambienti, a immergersi nella realtà della casa e a pensare la propria vita dentro quelle mura. Inoltre, dopo aver visitato l’immobile, avere sotto mano l’annuncio ricco di foto in ottima qualità consente di mostrarle e commentarle con la propria famiglia o i propri amici, a cui si chiede un consiglio o un’opinione.

Please follow and like us: