Nel 2017 l’ecobonus resta al 65%. Si tratta di un incentivo finalizzato alla riqualificazione energetica degli edifici. Dal primo gennaio del 2016 sono comprese nell’incentivo anche le spese per l’acquisto e l’installazione di dispositivi multimediali per il controllo remoto degli impianti di riscaldamento, o produzione di acqua calda e climatizzazione delle unità abitative.

La detrazione fiscale prevista è pari al 65% della spesa sostenuta e, come per gli altri tipi di incentivo, è spalmabile in dieci quote annuali sull’Irpef, in caso di persone fisiche, e sull’Ires, in caso di società.

Le soglie massime dipendono dal tipo di intervento. Quella per la climatizzazione invernale, ad esempio, è di 30mila euro. Quella per l’installazione di pannelli solari arriva a 60mila euro.

Please follow and like us: