Esiste l’amore a prima vista? Il famoso colpo di fulmine è destinato a durare? Nelle relazioni non ci sentiamo di sbilanciarci, ma per quanto riguarda l’acquisto di una casa la risposta è sì. Questo almeno è quanto dichiarato da seimila proprietari utenti del nostro sito, che hanno anche individuato le caratteristiche in grado di fare scattare la scintilla.

Luce e comodità
Quasi un intervistato su due ha sostenuto di avere scelto la propria casa perché colpito dalla luminosità degli interni, che viene subito prima del quartiere come fattore discriminante fra l’acquisto e la prosecuzione della ricerca. Un immobile deve essere quindi dotato di luce, ben servito ma anche vicino ai propri punti di riferimento, come ha specificato il 40% del campione.

Più testa che pancia
Prima di mettere mano al portafogli, comunque, gli italiani riflettono bene: il 46,6% degli utenti intervistati ha infatti ammesso di dare molto peso a questioni concrete quali la metratura e il costo, mentre solo il 7,5% ha dichiarato di lasciarsi guidare soprattutto dall’istinto. E, sorprendentemente, all’interno di questa piccola percentuale di eterni romantici prevalgono, seppure di poco, gli uomini: 7,7% contro il 6% delle donne.

Parcheggio vs spazi comuni

Parlando di differenze di genere, maschi e femmine condividono le prime quattro caratteristiche più apprezzate della casa (luminosità, quartiere, posizione e terrazza), ma si discostano sulla quinta. Se il gentil sesso inserisce nella top five lo stabile e gli spazi comuni, il 22,7% degli uomini ritiene infatti che la casa dei sogni debba garantire anche un’ampia possibilità di parcheggio.

Un affare di famiglia
Infine, oltre il 60% degli intervistati ha affermato che, in caso di acquisto in coppia, è fondamentale affrontare uniti questo delicato momento. Anzi, in alcuni casi è bene chiedere anche il parere di mamma e papa: al Nord, il 16% delle coppie ha coinvolto i genitori nella scelta della casa, mentre al Centro e al Sud la percentuale sale addirittura al 19% e al 21%.

fonte immobiliare.it

Please follow and like us: