La legge di stabilità 2017 su cui sta lavorando il governo contiene la tanta attesa proroga per i bonus ristrutturazioni ed energia. Ma anche novità per il cosiddetto sismabonus. Vediamo quali sono le misure contenute nella manovra.

  • Detrazione irpef 50 proroga – per gli interventi di ristrutturazione viene prorogat il bonus irpef del 50% fino al 31 dicembre 2017 con un tetto di spesa di 96.000 euro.
  •  Per quanto riguarda l’ecobonus, la detrazione al 65% resta per tutto il 2017, mentre viene prorogata fino al 2021 se l’efficentamento energetico riguarda le parti comuni dell’edificio. La detrazione sale al 70% se l’intervento dovesse interessare l’involucro dell’edificio per più del 25%, mentre può arrivare al 75% se i lavori migliorano la prestazione energetica invernale ed estiva.
  • Bonus mobili 2017 –  Si proroga la detrazione al 50% per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici di classe energetica alta.
  • Sismabonus – per quando riguarda gli interventi antisismici detrazione ampliata dal 36 al 50%, mentre il bonus fiscale viene esteso anche alla zona sismica tre.  Le agevolazioni valgono fino al 31 dicembre 2021. Ma le detrazioni saranno graduali: ridurre il rischio sismico di una classe farà aumentare il bonus al 70%, di due classi all’80%.
Please follow and like us: